Raccolta rifiuti

Quali sono i principali problemi nella raccolta rifiuti della sua città?

Tariffe eccessive

46%

Scarsa pulizia delle strade

35%

Scarsità/assenza di servizi raccolta

28%

Nord: 17%

Sud:44%

Rifiuti per la strada

27%

Nord: 13%

Sud: 53%

Numero insufficiente dei cassonetti per la strada

26%

Secondo la rilevazione Siemens - Panorama il problema più sentito dai rispondenti, circa il tema dei rifiuti, è l'eccessivo costo delle tariffe. A cui, in verità, sembra corrispondere poco un servizio efficiente, visto la quota non marginale di rispondenti che si lamenta dell'insufficienza sul territorio dei servizi di raccolta e, di conseguenza, della presenza di rifiuti per strada. L'analisi per area geografica fotografa come il problema sia drammaticamente più presente al sud rispetto che al nord.

Le amministrazioni delle tre città analizzate nella ricerca di Istituto Piepoli hanno evidenziato da un lato una profonda consapevolezza circa il problema dello smaltimento dei rifiuti urbani,dall'altro una variegata gamma di iniziative non sempre coronate da successo per difficoltà amministrative o per l'opposizione dei cittadini su cui tali interventi gravano maggiormente.

Torino, ad esempio, a parte l'estensione significativa della raccolta dei rifiuti porta a porta,non si è ancora dotata, per problemi soprattutto amministrativi, di un termovalorizzatore che possa chiudere il ciclo dei rifiuti.
Genova, invece, puntando alla chiusura a breve della discarica di Scarpino che peraltro è imposta dalle normative ambientali comunitarie, si affiderà ad un impianto di gassificazione per la valorizzazione dei rifiuti urbani.
Milano, che si trova anche in questo ambito all'avanguardia in Italia tanto che nessun rifiuto urbano va in discarica ma viene o riciclato oppure bruciato nell'impianto di termovalorizzazione Silla 2, prevede per il futuro l'apertura di un nuovo impianto che servirà l'hinterland.

18/11/2011 | Author: Name